Home | Mercato del lavoro | Interventi per crisi aziendali 

Interventi per crisi aziendali

GESTIONE DEGLI EFFETTI DELLA CRISI NELLA PROVINCIA DI VICENZA

Obiettivo comune delle Parti Sociali è stata, ed è, la salvaguardia dell’occupazione e del  patrimonio professionale.

L’Ente, durante i quasi 10 anni di crisi è intervenuto con accordi tra Confcommercio di Vicenza e le Organizzazioni sindacali FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL E UILTICS UIL, per gestire i riflessi sociali della crisi con interventi mirati:

  • a sostenere i lavoratori colpiti da riduzioni/sospensione d’orario a causa di crisi aziendali;
  • a formare/riqualificare il personale;
  • a sostenere le aziende che, pur in un periodo economico non facile, hanno deciso di aumentare il personale, investendo e guardando con fiducia al futur.


Grazie a questa intesa l’Ente Bilaterale Settore Terziario della provincia di Vicenza - organismo paritetico che riunisce l’Associazione e i rappresentanti dei lavoratori – ha messo in campo una serie di misure di sostegno al reddito e alla crescita occupazionale tutt’ora in vigore.

ASSEGNO  DI SOLIDARIETA’  (F.I.S.)
l’Ente Bilaterale riconoscerà al lavoratore, per la durata massima di 13 settimane nell’anno, un intervento integrativo pari al euro 1,00(uno) per ogni ora di riduzione dell’orario in applicazione  dell’assegno di solidarietà.

ASSEGNO ORDINARIO (F.I.S.) O  CIGS
l’Ente Bilaterale riconoscerà al lavoratore, per la durata massima di 13 settimane nell’anno, un intervento integrativo di euro 1,00 (uno) per ogni ora di riduzione/sospensione dell’orario di lavoro in applicazione dell’assegno ordinario o CIGS.

CONTRIBUTO A SOSTEGNO DELL’OCCUPAZIONE
Contributo di € 1.000,00 (mille/00) per l’assunzione nell’anno in corso di lavoratori a tempo indeterminato escluso  assunzione apprendista.
Contributo di € 500,00 (cinquecento/00) per le trasformazioni a tempo indeterminato che avvengono nell’anno 2019, purchè entro 12 mesi dall’assunzione di un lavoratore a tempo determinato.

Il contributo sarà concesso, alternativamente in base alla data di richiesta, nel limite di:

  1. contributo per assunzione o trasformazione lavoratore nelle aziende da 1 a 15 dipendenti;
  2. contributi  per assunzioni o trasformazioni lavoratori  nelle aziende da 16 a 50 dipendenti;
  3. contributi per assunzioni  o trasformazioni lavoratori nelle aziende oltre i 50 dipendenti.



Invia questa pagina ad un amicoInvia questa pagina ad un amico
Esac Formazione Confcommercio Vicenza CGIL VICENZA FISASCAT UIL VICENZA Fondo Est Fondo FON.TE. Fondo FOR.TE Fast - Fondo Assistenza Sanitaria Turismo
Engineered SITEngine by Telemar
- P.IVA 00331890244 - sitemap - informativa sui cookies