Home | Welfare | Welfare aziendale 

Welfare aziendale

Il Welfare Aziendale è un’integrazione non monetaria alla retribuzione, fiscalmente vantaggiosa per le aziende e i collaboratori.


Uno strumento che permette alle imprese di erogare beni e servizi utili alla vita quotidiana dei propri dipendenti e delle loro famiglie.
Il Welfare Aziendale sostiene il potere d’acquisto e favorisce un maggior equilibrio tra vita lavorativa e personale.

Il Welfare Aziendale, un fenomeno in crescita che coinvolge aziende e dipendenti, divenendo una leva di crescita e competitività.


TABELLA DI RAFFRONTO COSTO AZIENDA \ NETTO IN BUSTA

  Vecchio Premio individuale C.I.P. 2013 Nuovo Premio individuale accordo 2018 Welfare Accordo 2018
Euro 170 150 180
Inps carico dipendente 9,19% -15,63 -13,78 0
Inps carico azienda 28% +47,60 +42,00 0
Inail carico azienda 3% +5,10 +4,5 0
Irpef 27% -41,67 -36,77 0
Incidenza TFR 0 0 0
Netto dipendente 112,69 99,43 180
Costo azienda 222,70 196,50 180



PREMI DI PRODUTTIVITA’

L’applicazione dei benefici fiscali previsti  dalla legge a favore dei premi di risultato è sottoposta a una condizione preliminare: i premi di risultato devono essere erogati in esecuzione dei contratti aziendali o territoriali.

 

Gli accordi sui premi di risultato, potranno essere attivati in maniera estremamente semplificata anche da parte delle imprese che non hanno un sistema di relazioni sindacali consolidato grazie all’Accordo Territoriale per la detassazione dei premi di produttività e per i servizi di welfare sottoscritto in data 23 settembre 2016 da CONFCOMMERCIO VICENZA e le Organizzazioni Sindacali  Filcams CGIL Fisascat CISL e UIltucs UIL.

Le aziende che intendono istituire un premio di produttività dovranno trasmettere  il Modello di adesione all’Accordo alla Commissione Istituita presso l’Ente Bilaterale, eclusivamente tramite PEC all’indirizzo entebilateralevi@legalmail.it

Il modello di adesione e la dichiarazione sono reperibili nel sito www.entebilateralevi.it alla sezione modulistica.



PREMIO VARIABILE COLLETTIVO OPPURE WELFARE AZIENDALE

Il 31 gennaio 2018 è stato sottoscritto un accordo di modifica del contratto integrativo per il settore terziario della provincia di Vicenza.

Il primo obiettivo della modifica è stato quello di ottenere una riduzione del costo sostenuto dalle aziende: si è infatti concordato di limare l’importo del premio variabile (legato alla presenza dei lavoratori) da 170 € a 150 €. Premio in scadenza con le retribuzioni del mese di marzo di ogni anno.

Si è poi introdotto un innovativo meccanismo che esenta dal pagamento del premio alle aziende che decidano di adottare un piano di welfare, condiviso con tutti i dipendenti, di valore non inferiore a 180 €.

Questo consente di ridurre il costo sostenuto dalle aziende e di ottimizzare, dal punto di vista fiscale e contributivo l’erogazione, massimizzando il vantaggio per il lavoratore ma soprattutto può costituire occasione preziosa per diffondere tra lavoratori e aziende la conoscenza del welfare.

L’azienda che intendesse introdurre il welfare aziendale  dovrà sottoscrivere – assieme ai lavoratori coinvolti la modulistica di adesione reperibile nel sito www.entebilaterale.vi.it ed inviare il Modulo via PEC a entebilateralevi@legalmail.it entro il 20 marzo.

Invia questa pagina ad un amicoInvia questa pagina ad un amico
Esac Formazione Confcommercio Vicenza CGIL VICENZA FISASCAT UIL VICENZA Fondo Est Fondo FON.TE. Fondo FOR.TE Fast - Fondo Assistenza Sanitaria Turismo
Engineered SITEngine by Telemar
- P.IVA 00331890244 - sitemap - informativa sui cookies